ISCOM - Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell'Informazione

Attività Internazionale

L’Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione (ISCOM) partecipa alle attività di standardizzazione svolte dai principali Organismi internazionali del settore TLC.

Si tratta di attività che vedono coinvolte tutte le amministrazioni nazionali a livello internazionale  all’interno dell’ITU (International Telecommunications Union), l’Agenzia specializzata delle Nazioni Unite per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, della CEPT (Conferenza Europea delle Poste e delle Telecomunicazioni), e dell’ETSI (European Telecommunication Standard Institute).

ITU

Per quanto riguarda le riunioni più importanti in ambito ITU, vengono seguite:

  • La Conferenza dei Plenipotenziari (PP), massimo organo dell’ITU che ha una periodicità di circa 4 anni, il cui obiettivo è quello di rivedere gli Atti costitutivi dell’Organismo e di eleggere le cariche di vertice dello stesso, nonché i 46 Paesi che costituiscono il Consiglio ITU.
    La Conferenza dei PP si è tenuta dal 28 Ottobre al 22 Novembre 2018.
  • La Conferenza Mondiale del Settore Sviluppo (WTDC), il cui obiettivo è quello di definire direttive e raccomandazioni per favorire lo sviluppo dei Paesi meno progrediti e ridurre il digital divide (cioè ridurre il divario digitale legato in particolare alla mancanza di adeguate infrastrutture delle reti di accesso, metropolitane e di trasporto). La Conferenza ha una periodicità di 4 anni.
  • L’Assemblea Mondiale del Settore Standardizzazione (WTSA), il cui compito è quello di valutare i risultati conseguiti dalle Commissioni di Studio (SG) durante il quadriennio appena trascorso e di definire le metodologie di lavoro e i contenuti del successivo Quadriennio di attività. In particolare, oltre alle questioni tecniche specifiche, vengono eletti i Presidenti e i Vice-Presidenti delle citate Commissioni di Studio e del TSAG (Telecommunication Standardization Advisory Group), Gruppo di Coordinamento del Settore.
  • Il Consiglio ITU, il cui obiettivo principale è quello di valutare il bilancio annuale e pluriennale dell’ITU.
    Esso comprende solo 46 dei 193 Membri dell’Unione, si riunisce con cadenza annuale ed è presieduto anno per anno da uno dei 46 Paesi

CEPT

In ambito CEPT, in particolare vengono seguite:

  • L’Assemblea Plenaria che, di norma, si svolge con cadenza annuale.
  • La Com-ITU, unitamente ai suoi Project Team (PT) che ha ricevuto il mandato di predisporre, tra i 46 Paesi membri della CEPT, le ECPs (European common proposals) sulle diverse problematiche allo studio da parte dei vari organismi ITU (Conferenze, Assemblee, Consiglio, ecc.

ETSI

ETSI (European Telecommunication Standardization Institute) è l’Istituto europeo per la predisposizione della normativa e delle linee guida nel settore delle TLC.

L’Amministrazione partecipa alle attività dell’Assemblea Generale (AG) ETSI, massima autorità politica-decisionale di tale Organismo, che, di norma, si riunisce due volte all’anno. L’Istituto contribuisce alle attività nella duplice veste di referente dell’Amministrazione italiana e di NSO (National Standard Organization).

.

EVENTI ITU

  • ITU-T SG 20  (IoT and Smart cities) Ginevra, 25 novembre – 6 dicembre 2019

    Approfondimenti

EVENTI ETSI

  • 74^ Assemblea Generale Sophia Antipolis, 3-4 dicembre 2019

    Approfondimenti