ISCOM - Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell'Informazione

Archivio “In Evidenza”

In Evidenza

Protocollo d'intesa UNI-CEI-ISCTI

 L’Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione, Direzione  Generale  del Ministero dello Sviluppo Economico,  UNI e CEI  hanno sottoscritto nei giorni scorsi un protocollo di intesa per individuare e attivare iniziative congiunte nel campo della normazione tecnica volontaria europea ETSI (European Telecommunications Standards Institute) e internazionale  ITU (International Telecommunication Union).
Con l’accordo si dà attuazione alle disposizioni fissate dall’articolo 1.1.g del decreto legislativo 223/2017, nell’ottica di assicurare  la trasposizione in ambito nazionale delle norme sviluppate da ETSI e condividere idee e iniziative per le attività di normazione svolte nell’ITU.
Ciò avverrà anche grazie alla creazione della commissione tecnica “UNI – CEI – ISCTI”, che funge da organismo di normazione nazionale,  ma soprattutto grazie all’impegno delle parti a intervenire durante il processo di normazione ETSI e  ITU su temi di particolare interesse per il mercato italiano  delle Telecomunicazioni.
A titolo di esempio, i settori nei quali è più attivo ETSI sono quelli della telefonia cellulare, della trasmissione video in digitale, della comunicazione machine to machine, delle connected cars (guida autonoma).
L’ ITU opera in particolare nel campo delle reti di nuova generazione (5G) e delle applicazioni Internet of Things, del cloud computing, della esposizione alle radiazioni da dispositivi mobili, ed in tanti altri settori ICT).
Operativamente, la presidenza della commissione spetta a ISCTI e la vicepresidenza all’UNI; la segreteria sarà gestita dal CEI.